Bindi Irwin ha subito un intervento chirurgico dopo aver sofferto di agonia per un decennio

Storie Positive

Bindi Irwin è diventata una personalità rinomata nel corso degli anni.

Dopo la morte del suo famoso padre, la figlia del celebre Steve Irwin ha avuto grandi scarpe da riempire nel mondo degli animali, ma è riuscita a farlo.

In effetti, lei e suo fratello Robert sono diventati adulti di cui il loro defunto padre sarebbe stato molto orgoglioso.

Entrambi lavorano duramente per preservare il suo retaggio e, da quanto si sa, sono persone meravigliose.

Bindi Irwin ha subito un intervento chirurgico dopo aver sofferto di agonia per un decennio

Personalmente, sono stato un grande fan del Crocodile Hunter, alias Steve Irwin.

A mio avviso, è stato un pioniere, e non dimenticherò mai il lavoro incredibile che ha svolto per la conservazione.

Terri, la moglie di Steve, e i loro due giovani figli, Robert, che aveva due anni quando è morto, e Bindi, che ne aveva otto, gli sono sopravvissuti.

Anche se è evidente che stiano ancora, elaborando il dolore per la sua morte, la famiglia ha fatto ogni sforzo per onorare il loro amato padre.

Gestiscono ancora lo Zoo dell’Australia a Queensland e sia Bindi che Robert sono attivamente impegnati nel sensibilizzare l’opinione pubblica sulle sofferenze degli animali in tutto il mondo.

Bindi Irwin ha subito un intervento chirurgico dopo aver sofferto di agonia per un decennio

Seguire le attività degli Irwin è facile nell’era dei social media, ma nonostante l’illusione che tutto vada bene per loro, sembra che ci siano stati alcuni momenti difficili in corso da qualche tempo.

Secondo quanto riportato, Bindi, 24 anni, ha avuto problemi di salute per almeno dieci anni. L’ambientalista e celebrità televisiva ha rivelato la sua operazione per l’endometriosi su Instagram.

Bindi Irwin ha subito un intervento chirurgico dopo aver sofferto di agonia per un decennio

Nonostante medici precedenti avessero ignorato le sue preoccupazioni, lei ha insistito sul fatto che aveva sofferto per molto tempo.

“Speriamo solo che il percorso di ripresa di Bindi sia breve e che possa continuare il suo incredibile lavoro senza soffrire in futuro.

Vi preghiamo di unirvi a noi nel augurare il meglio a Bindi! Lasciate un commento e diteci cosa pensate del lavoro degli Irwin.

Condividete questo post su Facebook con i vostri amici e familiari in modo che possano leggerlo anche loro.”

Vota l’articolo
Aggiungi Un Commento