I fan sono sbalorditi nello scoprire quanto la figlia di Christina Applegate, Sadie, assomigli a sua madre

Storie Positive

Christina Applegate, conosciuta per il suo ruolo in “Dead to Me”, ha partecipato al 75° Primetime Emmy Awards con sua figlia di 12 anni, Sadie Grace LeNoble, suscitando reazioni tra gli spettatori.

L’evento, tenutosi lunedì al Peacock Theater di Los Angeles, ha visto Applegate nominata per la categoria “Outstanding Lead Actress in a Comedy Series” per la sua interpretazione di Jen Harding nel dramma di Netflix.

I fan sono sbalorditi nello scoprire quanto la figlia di Christina Applegate, Sadie, assomigli a sua madre

Aveva precedentemente riconosciuto che il suo percorso con la sclerosi multipla (SM) potrebbe limitare i suoi ruoli principali.

Applegate, che ha divulgato la sua diagnosi di SM nel 2021 durante la produzione di “Dead to Me”, ha espresso la difficoltà nel mantenere lo stesso livello di lavoro in un’intervista con Variety nel 2022.

I fan sono sbalorditi nello scoprire quanto la figlia di Christina Applegate, Sadie, assomigli a sua madre

Ha sottolineato il suo godimento della maternità al momento.

Agli Emmy, Applegate e sua figlia hanno fatto una memorabile apparizione indossando outfit di velluto coordinati, acconciature simili e Doc Martens abbinati.

I social media sono stati invasi da commenti sulla loro sorprendente somiglianza, con alcuni che notavano che sembrano sorelle.

Oltre a partecipare alla cerimonia con sua figlia e ricevere una nomination, Applegate ha presentato il premio per la “Best Supporting Actress in a Comedy”, guadagnandosi una standing ovation.

In una risposta scherzosa, ha menzionato umoristicamente la sua disabilità e ha scoraggiato applausi non necessari.

Riflettendo sui momenti salienti della sua carriera, Applegate ha ricordato ruoli come Kelly Bundy in “Married… With Children”, Samantha in “Samantha Who?”, e Jen Harding in “Dead to Me”.

Ha giocato con il suo ruolo d’esordio come Baby Burt Grizzell in “Days of Our Lives”, considerandolo il suo ruolo di svolta.

Applegate ha espresso gratitudine per aver interpretato personaggi divertenti, difettosi e complessi e ha quindi consegnato il premio a Ayo Edebiri di The Bear.

Vota l’articolo
Aggiungi Un Commento