Questa storia illustra il potere di trasformazione della compassione e delle seconde possibilità

Notizie interessanti

Questa settimana, ho cercato assistenza per lavori agricoli per alcuni progetti in corso a casa, e fortunatamente, i miei figli Caldon Cook e Dillon Cook sono venuti in mio aiuto negli ultimi giorni.

Ieri, abbiamo dovuto fare commissioni per prendere alcuni materiali in città, quindi abbiamo deciso di fermarci per pranzo al Waffle House.

Mentre eravamo lì, abbiamo notato un ragazzo che camminava nel parcheggio e si sedeva sul marciapiede. Era evidente che stesse cercando un passaggio o che fosse senza casa.

Coperto dalla testa ai piedi di tatuaggi e segnato dal sole, ha attirato l’attenzione di alcuni clienti all’interno che hanno cominciato a mormorare su di lui.

Ho guardato fuori dalla finestra verso di lui e ho bussato per attirare la sua attenzione. Con gesti delle mani, gli ho chiesto se aveva fame, a cui ha annuito di sì.

Questa storia illustra il potere di trasformazione della compassione e delle seconde possibilità

Gli ho fatto segno di entrare, ed è entrato. Gli ho detto di ordinare un pasto, assicurandogli che avrei pagato io il conto.

Sembrava sorpreso e ha chiesto se fossi sicuro, a cui ho risposto affermativamente. Ha espresso la sua gratitudine, chiamandomi “signore”.

Questa storia illustra il potere di trasformazione della compassione e delle seconde possibilità

Ho detto alla cameriera di lasciarlo ordinare quello che voleva.

Si è seduto da solo a un tavolo e quando il cibo è arrivato, invece di tuffarsi subito, come ci si aspettava, ha fatto una pausa per ringraziare Dio per il suo pasto.

Dopo, si è avvicinato a me e ha confessato che non era sempre stato senza casa e ha riconosciuto che il suo aspetto, adornato di tatuaggi, spesso scoraggiava i potenziali datori di lavoro.

Ha espresso il suo desiderio di lavorare quando gli ho chiesto se voleva davvero un lavoro.

Ha menzionato di dormire sui portici delle chiese e ha espresso la sua disponibilità a unirsi a noi il giorno seguente per lavorare.

Gli ho informato che avremmo posato 10 bancali di zolla la mattina seguente e gli ho detto di incontrarci al Waffle House alle 7:45.

Ha accettato e ha persino condiviso una rivelazione spirituale che aveva avuto, spiegando come avesse cercato guida da Dio e si sentisse spinto ad aspettare lì.

Fedele alla sua parola, si è presentato la mattina seguente e Caldon Cook è andato a prenderlo. Ha ammesso di non aver mai posato zolla prima, ma ha promesso di lavorare diligentemente.

Questa storia illustra il potere di trasformazione della compassione e delle seconde possibilità

Gli ho semplicemente chiesto di essere onesto, pulito e rispettoso, a cui mi ha assicurato di essere più che capace.

Durante la giornata, ha lavorato instancabilmente insieme a noi, guidandoci persino nella preghiera durante la pausa pranzo. Alla fine della giornata, era fiero di ciò che avevamo realizzato insieme.

L’ho compensato per il suo duro lavoro e l’ho portato in un motel locale per passare la notte, con il piano di andarlo a prendere di nuovo il giorno seguente.

Questa esperienza mi ha ricordato che ognuno ha una storia e talvolta, una persona che chiede aiuto non sta necessariamente cercando un regalo.

Ma semplicemente ha bisogno di una mano. Sono sicuro che i miei figli ricorderanno sempre questo incontro.

Vota l’articolo
Aggiungi Un Commento