La madre viene a trovarci durante il pranzo per controllare il figlio di 6 anni in ritardo, solo per scoprire che è stato umiliato pubblicamente dagli insegnanti

Storie Positive

Nel 2015, un bambino di 6 anni di Grants Pass, Oregon, si trovava ad affrontare ritardi a scuola a causa di problemi alla macchina nella sua famiglia.

Prevedendo una detenzione per il piccolo Hunter, sua madre, Nicole, ha deciso di controllarlo durante il pranzo.

Tuttavia, ciò che ha trovato alla scuola ha superato le sue aspettative e l’ha lasciata ben lungi dall’essere soddisfatta.

Invece di trovare Hunter in detenzione, Nicole ha visto suo figlio subire ciò che molti considererebbero umiliazione pubblica.

La madre viene a trovarci durante il pranzo per controllare il figlio di 6 anni in ritardo, solo per scoprire che è stato umiliato pubblicamente dagli insegnanti

Seduto da solo, un divisorio lo separava dagli altri e gli impediva di vedere o comunicare con loro.

Una tazza contrassegnata con la lettera “D” (per detenzione) era davanti a lui, mentre Hunter stesso era seduto in lacrime.

Nicole, comprensibilmente indignata per il trattamento riservato a suo figlio dalla scuola, ha scattato una foto di Hunter nella mensa e l’ha condivisa sui social media.

La madre viene a trovarci durante il pranzo per controllare il figlio di 6 anni in ritardo, solo per scoprire che è stato umiliato pubblicamente dagli insegnanti

L’immagine è rapidamente diventata virale, suscitando una risposta della comunità locale.

In risposta alla foto virale, i residenti di Grants Pass si sono mobilitati per sostenere Hunter.

La loro missione era chiara: assicurarsi che Hunter non sarebbe mai più arrivato in ritardo a scuola.

Alcuni giorni dopo, Nicole e la sua famiglia, compreso suo marito Marc, hanno visitato il servizio di assistenza automobilistica di Kelly, aspettandosi che la loro auto fosse oltre il riparo.

Invece, sono stati sorpresi dalle chiavi di un furgone Chrysler donato, un generoso regalo dalla loro comunità.

Questo gesto di carità non solo ha fornito un sostegno sostanziale a Nicole e alla sua famiglia, ma ha messo anche in mostra il potere dell’amore e della speranza all’interno della comunità di Grants Pass.

Guarda il video qui sotto per assistere allo svolgersi di questa commovente storia:

 

Vota l’articolo
Aggiungi Un Commento