L’uomo ha creato un piano unico per il tavolo da cucina con i coperchi che aveva raccolto per cinque anni

Storie Positive

Le soluzioni fatte a mano per l’arredamento della casa stanno diventando sempre più di tendenza.

Le persone spesso aggiungono elementi unici all’arredamento delle loro case. Potrebbero essere tappi di vite, monete, bottiglie o qualsiasi altra cosa.

L'uomo ha creato un piano unico per il tavolo da cucina con i coperchi che aveva raccolto per cinque anni

Negli ultimi cinque anni, un ragazzo ha collezionato tappi di birra per la decorazione del piano di lavoro.

I tappi delle birre, dell’acqua minerale e delle bevande gassate sono materiali fantastici per l’artigianato e la decorazione superficiale.

Diverse caratteristiche li rendono una materia prima più pratica, attraente e varia rispetto ai tappi di plastica.

I tappi possono essere piegati, saldati, inchiodati o incollati insieme. Un metodo più moderno e pratico è riempire i tappi con resina epossidica.

La superficie diventa liscia e lucente, e la resina tiene insieme i tappi. In questo caso, non è necessario incollare i tappi in anticipo; basta posizionarli nel modello desiderato.

L'uomo ha creato un piano unico per il tavolo da cucina con i coperchi che aveva raccolto per cinque anni

Dopo aver posizionato i tappi sul piano di lavoro, il giovane ha fatto proprio questo. Ha usato 2.500 tappi per il suo progetto.

Inizialmente, la persona aveva l’intenzione di creare un motivo o un’immagine con i tappi, ma alla fine li ha piegati in forma di sfumatura.

Un tavolo realizzato con tappi di birra e resina epossidica è stato un ottimo modo per ravvivare un arredamento casalingo noioso.

L'uomo ha creato un piano unico per il tavolo da cucina con i coperchi che aveva raccolto per cinque anni

Il piano di lavoro in tappi di bottiglia richiede un’attenta selezione, pianificazione e impilamento.

Ma alla fine, il signore è riuscito a creare un piano di lavoro veramente unico che ha infuso brillanti colori e personalità alla sua cucina.

Ha anche creato il piano di lavoro con le proprie mani, in particolare i bordi alti per versare la resina epossidica.

Il piano di lavoro è stato attentamente livellato in cucina per ridurre al minimo i problemi durante il versamento della resina epossidica.

La resina è stata applicata in diverse sottili strati, ottenendo così una superficie più liscia con meno bolle d’aria e impedendo ai tappi di galleggiare.

Tutto questo ha dato colore e personalità alla cucina.

Vota l’articolo
Aggiungi Un Commento