L’onestà della donna le ha permesso di restituire un’ingente somma di denaro al legittimo proprietario, cosa che ha scoperto per caso

Storie Positive

Fare shopping negli Stati Uniti è molto conveniente; appassionati di moda vengono da tutto il mondo per acquistare prodotti alla moda, ma ci sono anche negozi di seconda mano.

Negli Stati Uniti esistono diversi negozi in cui gli abiti vengono acquistati non solo da persone a basso reddito, ma anche da persone davvero impoverite.

Goodwill è un’impresa di negozi di beneficenza negli Stati Uniti che vende tutto, dalla pentole all’arte agli elettrodomestici. La rete si considera un’organizzazione non a scopo di lucro.

L’onestà della donna le ha permesso di restituire un’ingente somma di denaro al legittimo proprietario, cosa che ha scoperto per caso

Gli articoli sono così economici che anche le persone più povere e bisognose possono permetterseli.

Tutta la merce del negozio è donata gratuitamente da persone comuni come contributo per i meno fortunati.

Mentre faceva il controllo per vedere se gli articoli fossero in buone condizioni, un dipendente di Goodwill ha notato qualcosa di strano.

L’onestà della donna le ha permesso di restituire un’ingente somma di denaro al legittimo proprietario, cosa che ha scoperto per caso

Inizialmente l’ha scartato come spazzatura, ma si è scoperto che i biglietti da 100 dollari valevano 42.000 dollari.

La donna sospettava che i soldi fossero falsi, ma non lo erano. Un’altra sorpresa è stata la presenza di documenti che hanno aiutato a individuare il proprietario, oltre ai soldi.

I dipendenti della rete Goodwill dicono di trovare spesso denaro negli abiti donati, ma non hanno modo di sapere a chi appartiene.

La catena di negozi ha anche dichiarato che la scoperta attuale è la più grande nella storia dell’azienda.

In un’intervista con una delle stazioni televisive locali, la donna che ha scoperto i soldi ha dichiarato di credere nella legge del karma e di capire “cosa significhi rubare denaro”.

Di conseguenza, ha restituito tutto ai proprietari e, tra l’altro, ha ricevuto un pagamento di 1.000 dollari da loro.

La madre intende utilizzare questi soldi per organizzare una festa di compleanno per suo figlio. I negozi Goodwill spesso ospitano eventi interessanti.

Nel 2018, ad esempio, un rivenditore del New Jersey ha ricevuto una copia del numero del 28 dicembre del 1774 del Pennsylvania Magazine, un giornale settimanale valutato 18.000 dollari.

E un giorno, un acquirente ha comprato una fotocamera con un video del bambino che faceva i primi passi e l’ha restituita alla sua famiglia attraverso i social media.

Vota l’articolo
Aggiungi Un Commento