Questa donna intelligente ha preso rotoli di pellicola trasparente e ha fatto una tenda accogliente

Storie Positive

Un’escursionista è andata a riposare nella foresta e per passare la notte lì ha fatto una comoda tenda con le sue stesse mani.

La costruzione di questa “casa” trasparente è durata solo venti minuti. Guardando le foto, capiamo che non era la prima volta che costruiva un rifugio del genere.

Questa donna intelligente ha preso rotoli di pellicola trasparente e ha fatto una tenda accogliente

Arrivata nella foresta, la giovane donna aveva portato delle strisce di plastica e le ha usate per fare una tenda.

La visitatrice estiva ha installato una telecamera e ha filmato tutto il suo lavoro, poi ha condiviso la sua esperienza su Internet, perché di notte è necessario un riparo.

Questa donna intelligente ha preso rotoli di pellicola trasparente e ha fatto una tenda accogliente

Per allestire la sua futura tenda, utilizzando i rullini, la ragazza ha scelto un luogo con quattro alberi che erano cresciuti paralleli.

Innanzitutto, ha realizzato i primi strati che avrebbero dovuto servire da base per l’intera struttura. Usando questi strati, ha continuato a sviluppare la sua idea.

E per le pareti sono state necessarie poche strisce, perché le pareti non sostengono il peso di una persona, ma servono a proteggere dalla pioggia e dal vento.

Questa donna intelligente ha preso rotoli di pellicola trasparente e ha fatto una tenda accogliente

Il lavoro è stato rapidamente terminato e, come abbiamo già detto, è durato solo venti minuti.

L’altezza di questa particolare tenda, fatta di cellophane, raggiungeva un metro, ed era molto comoda. Da un lato c’era anche una porticina per entrare.

Vota l’articolo
Aggiungi Un Commento